Mineralogramma


L'analisi minerale tessutale è un'analisi di laboratorio eseguita su un campione di capelli che permette di valutare i livelli di minerali essenziali per la salute e i principali minerali tossici contenuti nelle nostre cellule nei due-tre mesi antecedenti l'indagine.

L'analisi minerale tessutale (mineralogramma), vera e propria biopsia di un tessuto molle quale è il capello, permette di elaborare una valutazione complessiva dello stato di salute e una proiezione sulle tendenze patologiche.

Il mineralogramma, si è sviluppato fino a diventare un originale e affidabile strumento di valutazione delle condizioni nutrizionali dell'organismo. Analizzando i livelli di alcuni minerali importanti quali il calcio, il magnesio, il sodio e il potassio, e soprattutto i rapporti tra i loro valori, è diventato possibile determinare la velocità dei processi ossidativi cellulari. La velocità ossidativa, insieme con altri parametri ricavabili dall'analisi, come l'individuazione della branca prevalente del Sistema Nervoso Autonomo, simpatica o parasimpatica, ha permesso di elaborare la definizione della tipologia metabolica e la valutazione della gestione dello stress.

L'uso dell'analisi minerale tessutale (mineralogramma) per la rilevazione delle sostanze minerali tossiche presenti nell'organismo (provenienti da aria, cibo, acqua, esposizioni professionali) già nel 1979 è stato riconosciuto scientificamente accettabile dall'EPA (Environmental Protection Agency), ente federale americano preposto alla tutela ambientale